Il Forum al Festival della Partecipazione a L’Aquila

Il Forum organizza alcuni eventi all’interno del Festival della Partecipazione, promosso da ActionAid e Cittadinanzattiva con il contributo di SlowFood, in collaborazione con il Comune dell’Aquila, che quest’anno ha l’evocativo titolo “Sogni, incubi, realtà. Democrazia e partecipazione nell’era dell’incertezza.” Il Festival si terrà a L’Aquila dall’11 al 14 ottobre in vari luoghi chiave della città.

La dinamica autoritaria. Il Forum al Festival di Internazionale

Nell’ambito del Festival di Internazionale a Ferrara, in collaborazione con la Fondazione Unipolis, sabato 6 ottobre alla ore 15:00 presso il Teatro nuovo, presso si terrà l’incontro “La dinamica autoritaria. Intolleranza, sfiducia e voglia di leader forti. Per disinnescare l’autoritarismo bisogna prima affrontare le disuguaglianze”. Parteciperanno Fabrizio Barca, Rachel Donadio ed Elly Schlein. L’incontro sarà moderato da Jacopo Zanchini, vice-direttore di Internazionale.

L’immigrazione come risorsa per le comunità: pratiche di buona accoglienza

Il 3 ottobre, alle ore 11:00, presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati (ingresso principale Piazza Montecitorio, Roma) la cooperativa sociale Dedalus, l’Associazione Laici Terzo Mondo e il Forum Disuguaglianze Diversità organizzano l’evento “L’immigrazione come risorsa per le comunità: pratiche di buona accoglienza”, al fine di offrire alla politica e ai decisori pubblici, alcuni orientamenti e indicazioni utili a definire policy sull’accoglienza. Alla fine dell’incontro interverrà il Presidente della Camera, Roberto Fico.

A dieci anni dalla crisi più disuguaglianze e meno democrazia

Come ridare dignità alle persone? La Rete dei Numeri Pari mette al centro i più fragili proponendo il Reddito di Dignità, i servizi sociali fuori dal calcolo del patto di stabilità e una riacquisita centralità nel bilancio del paese della spesa sociale. Allo stesso tempo, la Rete porta avanti attività di mutualismo solidale in molte città, promuovendo gratuitamente diverse attività quali mense, doposcuola, corsi di italiano, casse di mutuo soccorso e laboratori di teatro. Un contributo di Giuseppe De Marzo.

Accesso alla terra, tra giovani agricoltori e associazioni fondiarie*

Nelle aree interne tante sono le terre disponibili e altrettanti gli aspiranti agricoltori: giovani, famiglie che si spostano dalla città alla ricerca di uno stile di vita maggiormente sostenibile, migranti in cerca di occupazione. La Strategia delle aree interne investe risorse in questi territori dove domanda e offerta possono facilmente incontrarsi e dare vita a opportunità di sviluppo.